I nostri clienti

Per loro nutriamo il massimo rispetto

Diamo il massimo per loro, spesso mettiamo da parte l'orologio o quello che e' piu' caro per risolvere situazioni complesse. Ma il risultato finale paga sempre. Non ci riferiamo ai soldi ma al compenso morale che portiamo a casa dopo un intesa collaborazione proficua.

Altri clienti

Ci scuseranno gli altri clienti con cui collaboriamo o abbiamo collaborato per non aver iserito il loro logo per ragioni di spazio, ma un grazie va a tutti loro che si sono affidati al nostro team per realizzare il loro progetto d'impresa. Grazie a il sogno, a colazione da tiffany, le freschette, l'essenza del benessere, GeG, Gervasi,food and tourism, casa vacanze valentina, la belle epoque, mondello fish day, Comune di Ustica, Comune di Sutera, Comune di Casteltermini, kamicos, Covlan, cooperativa 25 aprile,Amici miei, Donzelli e Co, Fasciana srl, Giallo srl, Il colle srl, oltre l'immagine, le dolci creazioni,playwork, skemat,zeta studio casa etc...

Posts Recenti

25 Novembre

Smart e Start cambiano volto

Un altro cambiamento nei finanziamenti gestiti da Invitalia. Per i neo imprenditori che vogliono investire nelle start-up innovative da ora possono accedere ad un finanziamento a tasso zero di lunga durata. Finisce l'era del fondo perduto, equiparando la Sicilia e le altre regioni del Sud a quelle del Nord.

15 Ottobre

Utimi giorni per il bando sul welfare

Ancora pochi giorni per il bando sul welfare istituito dalla regione Siciliana, il finanziamento copre fino a 50 mila euro a fondo peduto con scadenza il 03 novembre.

15 Ottobre

Smart e Start

Cambia il volto al bando Smart e Start e si estende a tutta Italia. Il finanziamento adesso prevede la copertura totale degli investimenti sotto forma di mutuo agevolato per 10 anni.

2 Ottobre

Medio Credito Centrale, corre in aiuto alle banche e alle imprese

La controgaranzia del medio credito centrale sta divendando requisito fondamentale per l'accesso al credito. Le banche vogliono maggiori garanzie escutibili. Ma ricominciare a dare fiducia al tessuto imprenditoriale, che ha buoni progetti, non sarebbe piu' salutare per il sistema economico?

Approfondimenti

l'annuncite

Le promesse non costano nulla. Il debito si.

Ma le riforme si devono per forza fare con i soldi degli altri? Quanto sentiremo parlare di riforme strutturali su base almeno triennale? Gli imprenditori non investono in Italia perche' non c'e' un piano economico credibile, un piano dettagliato che faccia capire quale direzione si voglia percorrere. Nessuno vuole sporgersi ed identificare le poche aree economiche su cui vale la pena investire. Da trentanni si parla di turismo ma a forza di parlare si rischia che il patrimonio culturale che i nostri antenati ci hanno lasciato in eredita' diventera' polvere.